Menù di Pasqua per l’Italia che Cambia

Siamo ad inizio marzo. La brezza ed il sole primaverile cominciano a farsi sentire. Si intravedono anche i primi fiorellini, come l’azzurrina Veronica, o il viola della falsa ortica, ed in attesa dell’esplosione dei colori, ho pensato di creare un menù semplice e colorato, dedicato all’ ”Italia Che Cambia”.
Per questa occasione speciale, sono stata intervistata dal giornale online Italia che Cambia, giornale e blog molto attento e sensibile ”eco-sociale, alle reti di economia etica e solidale, alla decrescita, all’associazionismo, alla difesa del territorio, al cambiamento degli stili di vita decidessero di mettersi insieme.” E’ stato un onore essere da loro citati, ecco l’intervista:

http://www.italiachecambia.org/2016/03/prendi-porta-bio-cucina-senza-crudelta/#

Menù di Pasqua

Formaggio di anacardi:
200 gr di anacardi
100 ml di acqua
il succo di 1/2 limone
1 pizzico di sale
erba cipollina
Mettete in amollo gli anacardi per almeno 4 ore, poi frullateli unendo tutti gli altri ingredienti, fino alla densità desiderata e senza grumi.

Tartellette con insalata russa
pasta sfoglia vegana
2 patate grandi
2 carote
piselli in scatola
1 cetriolo fresco
200 ml olio semi girasole
100 ml latte di soia
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di senape
pz di sale
Tartellette di sfoglia:
prendete la pasta sfoglia, tagliate dei cerchi con un coppa pasta o bicchiere, metteteli in degli stampi per i muffin oliati precedentemente, bucate la base con i lembi di una forchetta e mettete dei fagioli secchi per evitare che alzi la pasta, infornare a forno preriscaldato a 180° per 15’, togliere e lasciare raffreddare.
Insalata russa:
Mettere in una casseruola prima le patate e poi le carote lavate per bene, riempite d’acqua con un po’ di sale e lasciate cuocere fino a che non diventano morbide (controllare con una forchetta), lasciare raffreddare un pochino e sbucciarle. Tagliare a pezzetti e mettere in una ciotola con i piselli, il cetriolo a pezzetti e la maionese. Aggiustare di sale.
Maionese vegana:
in un recipiente alto mettete il latte, il succo del limone, la senape ed il sale, a filo versate l’olio e nel frattempo mischiate con il minipimer ad immersione, con un movimento che va del basso verso l’alto, per incamerare l’aria e addensare la maionese .
(il latte di soia deve essere al naturale, senza aggiunte di calcio o zuccherato).

Hummus rosa di barbabietola:
Ingredienti:
250 gr di ceci cotti
130 gr di rape barbabietole
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio colmo di tahin (pasta di sesamo)
Mezzo limone, il succo
1 spicchio di aglio
Sale
Tagliare le barbabietole ed unirle a pezzettini insieme al resto degli ingredienti e frullare fino ad ottenere una crema morbida e omogenea.

Vellutata di carote:
Ingredienti per 2 persone:
5 carote medie
3 patate medie
1 cipolla rossa
sale, pepe, olio q.b.
prezzemolo
Procedimento:
Tagliate la cipolla sottile e fatela soffriggere per un paio di minuti in un cucchiaio di olio e due d’acqua. Quando si sta ammorbidendo aggiungete le carote e le patate tagliate a pezzetti. Salate, pepate, coprite d’acqua e lasciate cuocere per una ventina di minuti, assaggiando. Frullate riducendo a vellutata.

Ragù di seitan con le mele:
Ingredienti per 2 persone
200 g di polpa di pomodoro
80 g di seitan al naturale
mezza carota
mezza cipolla bianca
mezza costa di sedano
100 g di mela
Olio extra vergine di oliva q.b
Sale q.b
Per prima cosa preparate il soffritto. A parte tritate finemente il seitan in un mixer. In una padella stufate il trito di carota, sedano e cipolla per una 10 di minuti salando leggermente. Aggiungete la polpa di pomodoro e lasciate cuocere sempre a fuoco basso per altri 5 minuti. Aggiungete il seitan tritato e lasciate sul fuoco per altri 15-20 minuti. A metà cottura aggiungete la mela che tagliata a dadini.

Barchette di patate ripiene
Ingredienti per 2 persone
2 di patate grosse
50 g di spinaci freschi lavati ed asciugati
2 olive nere
2 olive verdi
peperoncino q.b.
olio evo q.b.
sale q.b.
aglio q.b.
prezzemolo q.b.
Lavate molto accuratamente la buccia delle patate, forate con i lembi delle forchette ed infornatele a forno preriscaldato, a 200° per un’ora. Nel frattempo fate soffriggere l’aglio e quando dorato aggiungete gli spinaci tagliati, lasciate insaporire e diminuire gli spinaci di volume. Aggiungete le olive tagliate a pezzetti. Salate e aggiungete un po’ di peperoncino a gusto. Dopo un’ora togliete le patate dal forno, fatele raffreddare quel tanto che basta per poterle maneggiare e tagliate la calotta, facendo attenzione a non romperle. Con un cucchiaio scavate le patate, togliendo la parte interna che va mischiata al ripieno di spinaci. Mettete il ripieno dentro le barchette e passate su un giro di olio evo e prezzemolo.

Arrosto di cannellini:
Ingredienti:
1 barattolo di fagioli cannellini
2 carote lesse
1 cucchiaino di spezie a scelta
1 manciata di funghi secchi ammollati
50 gr di verza cotta al vapore o stufata in padella
Prezzemolo q.b.
Sale q.b.
1 cucchiaio di amido di mais
Pangrattato q.b.
Procedimento:
In un mixer frullate i fagioli, una carota, le spezie, il prezzemolo, i funghi ammollati e strizzati, la verza e un pizzico di sale. Aggiungete l’amido di mais e frullate ancora un istante quindi, dopo aver verificato la consistenza, aggiungete pangrattato quanto basta ad ottenere un composto compatto. Trasferitelo in frigorifero un’ora a rassodare quindi stendetelo su un foglio di carta forno formando un rettangolo. Adagiate al centro la carota che avete tenuto da parte, salatela e, aiutandovi con la carta forno, arrotolate. Cuocete in forno già caldo a 200°C per 30 minuti. Sfornate e tagliate a rondelle.

Sbrisolona con crema di cioccolato:
Per la frolla:
200 g di farina 0
40 g di farina di mais fioretto
50 g di olio di girasole
100 g di zucchero di canna integrale
60 g di latte vegetale
1 cucchiaino di bicarbonato
per la crema:
100 g di latte vegetale
70 g di zucchero di canna integrale
50 g di cioccolato fondente
30 g di cacao amaro in polvere
20g di farina
La crema:
In una casseruola mettete tutti gli ingredienti, tranne il cioccolato, facendo attenzione a sciogliere tutti i grumi. A metà cottura aggiungete il cioccolato che deve sciogliersi e amalgamarsi completamente.
Il nostro impasto
Setacciate in una ciotola la farina ed il bicarbonato ed aggiungete lo zucchero di canna, l’olio di girasole e il latte lavorando con le mani l’impasto. Il risultato che dovrete ottenere è un composto farinoso ma morbido.
Foderate la base della tortiera con della carta da forno, disponete metà dell’impasto sulla base di quest’ultima e compattatelo con la mano o il dorso di un cucchiaio. Versate la crema al cioccolato distribuendola per bene su tutta la superficie e terminate con il resto dell’impasto. Infornate a 180 gradi per circa 30 minuti.

IMG_20160302_202604