Baklava con pasta fillo e noci

Oggi ho voluto fare una versione di un dolce che adoro, il baklava usando la pasta fillo.
Come ho scritto in un altro articolo, alcuni paesi vantano la nascita di questo dolce, la Turchia ma anche la Grecia, ma la cosa bella è questo dolce è conosciuto, cucinato ed apprezzato anche nel Caucaso (lembo di terra che va dal mar Nero al mar Caspio) ed ogni paese ha una sua versione, più o meno speziata. Questa è una versione classica, semplice da farsi, ma gustosissima.. provatela e fatemi sapere 🙂

Ingredienti:

500g di pasta fillo

400-500g di noci sgusciate e tritate

150g di burro di soia, margarina o olio vegetale

Per lo sciroppo di zucchero:

750g zucchero

600ml acqua

½ limone

Come fare il baklava:

Ungi una teglia e poni 3 fogli di pasta fillo, spennellati ciascuno con burro fuso o olio vegetale. La pasta fillo è molto delicata e necessita di essere maneggiata con cura e per evitare che si secchi (perché lo fa molto velocemente) bisogna che venga spennellata di olio, e quando non lavorata, non lasciata mai all’aria, ma coperta con un panno o riposta in frigo. Sui foglio di pasta fillo spennellati, metti su tutta la superficie le noci tritate non troppo finemente. Termina con altri 3 fogli di pasta fillo, sempre ben oliati e taglia prima della cottura il baklava in quadrati o rombi direttamente nella teglia.  Per lo sciroppo, fai bollire l’acqua e lo zucchero per 5 minuti, affinché quest’ultimo si sciolga e aggiungi il succo di limone filtrato. Cuoci il baklava in forno preriscaldato per 60-90 minuti a 180 gradi (dipende dal forno, il baklava deve non seccare, ma prendere un bel colore dorato), o 120 minuti a 150 gradi. Versa sul baklava appena tolta dal forno ed ancora nella teglia, lo sciroppo freddo. Non spaventarti se lo sciroppo sfrigola, continua a versare e fai bagnare bene tutti gli strati. Lascia riposare e raffreddare e poi gusta 🙂

baklava con pasta fillo
baklava con pasta fillo
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.