Brioches sfogliate

Brioches sfogliate

Brioches sfogliate
Ingredienti x 5/6 Brioches

Per l’impasto
125 g di farina 0
60 g zucchero
4 g lievito di birra fresco
2 g sale
70 ml d’acqua tiepida
1 cucchiaio d’olio di semi di girasole dearomatizzato

per la sfogliatura
125 g burro vegano solido (no tipo margarina o burro morbido)

Per la doratura
Latte vegetale e zucchero di canna chiaro
Marmellata di arance o di albicocche

In un bicchiere fate sciogliere il lievito di birra con tre cucchiai d’acqua, metà zucchero e due cucchiai di farina. Aspettate 15 minuti che si attivi. Nel frattempo mettere in un recipiente la restante farina, il restante zucchero e il sale e aggiungete il lievito una volta attivato.
Mescolate e aggiungete l’acqua e l’olio. Impastate bene per almeno 10 minuti, prima nel recipiente, poi su un tavolo di lavoro leggermente infarinato. Formate una palla e mettetela in un recipiente leggermente oliato, coperto di pellicola trasparente e un asciugamano da cucina. Lasciate lievitare fino al raddoppio, per un paio d’ore, in un posto caldo e senza sbalzi di temperatura, il luogo ideale è il forno con la lucina accesa.
Nel frattempo preparate il panetto di burro per la sfogliatura. In un pezzo di pellicola trasparente ponete il burro e date la forma di un quadrato di 8×8 cm. Richiudete il quadrato nella pellicola trasparente e riponetelo nel frigo a rassodare.
Passato il tempo riprendete l’impasto e formate un quadrato il doppio più grande di quello del burro, quindi 16×16.
Posizionate il burro al centro dell’impasto e copritelo con le estremità della pasta, senza sovrapporle. Con il mattarello fate delle leggeri pressioni sull’impasto partendo dal centro per distribuire il burro. Poi piano piano stendete l’impasto formando un rettangolo lineare. Girate il rettangolo a 90° e fate la prima piega a tre (piegate prima una estremità dell’impasto e poi sovrapponete l’altra estremità). Riponete l’impasto in una busta di plastica e riponetelo in frigo per 20 minuti. Passato il tempo riprendete l’impasto, toglietelo dalla busta di plastica e mettetelo con l’apertura che guarda a destra e con delicatezza stendetelo con il mattarello fino a formare un altro rettangolo. Procedete alla piega a 4: girate il panetto a 90° e piegate le due estremità in modo che si tocchino al centro, formando un libro. Chiudete il “libro”, mettetelo in una busta di plastica trasparente e riponetelo in frigo per 20 minuti. Passato il tempo riprendete l’impasto, toglietelo dalla busta di plastica e posizionatelo su una piano di lavoro leggermente infarinato in modo che l’apertura guardi a destra. Con delicatezza fate delle pressioni partendo dal centro e piano piano stendete il panetto formando un rettangolo lineare. Fate l’ultima piega a tre e riponete il panetto avvolto nella busta di plastica in frigo per altri 20 minuti.
Passato il tempo riprendete il panetto dal frigo, stendetelo formando un rettangolo che sia lungo per 20 cm e con un rondella taglia pizze tagliate dei triangoli. Formate le brioches arrotolando partendo dalla parte larga, arrivando alla punta. Seguite la stessa procedura per tutti i triangoli. Mettete le brioches formate su una leccarda da forno rivestita da un pezzo di carta forno, copriteli con un asciugamano e lasciate lievitare per 20 minuti. Passato il tempo accendete il forno statico a 180°, spennellate le brioches con del latte vegetale e spargete dello zucchero di canna chiaro. Infornate le brioches per 20 minuti (controllate la cottura, ogni forno è diverso) e una volta sfornate spennellatele con un poco di marmellata diluita in poca acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.