Gata, dolce armeno

Gata, dolce armeno.

Oggi vi parlerò di un dolce che arriva dal lontano Caucaso. Il Gata armeno.
Che cosa è il Gata? E ‘sinonimo di beatitudine. E’ un dolce, in cui la dolcezza lo fa il ripieno. L’impasto è senza zucchero, di solito si utilizza mazzoni (una sorta di latte acido fermentato armeno) o il kefir. In questa ricetta ho usato lo yogurt, il risultato è comunque gustosissimo, ma consiglio possibilmente utilizzare qualcosa di più acido, dato che il contrasto dolce salato, assicuro, vi piacerà tantissimo..
Il Gata in Armenia è il dolce nazionale, che si cucina per le grandi occasioni. La gente di ogni angolo delle campagne assicura che il loro Gata (ancora si chiama kyata) è il più delizioso.
Qui vi presento la ricetta del Gata classico, ma tra le tante versioni vi è quella aromatizzata con cannella, noce moscata e cardamomo.
Provatele tutt’e due e fatemi sapere.

INGREDIENTI:
farina 2 tazze
Burro di soia o margarina 250g
yogurt 1 bicchiere
sale 1 pizzico
soda 1 pizzico

Per il riempimento:
farina 1,5 tazze
zucchero a polvere 1,5 tazze
vaniglia o zucchero vanigliato 1 cucchiaino
burro fuso 80g
yogurt per colorare

PREPARAZIONE:
Per l’impasto, mischiate la farina insieme al sale ed alla soda in una ciotola, aggiungete il burro e lo yogurt. Amalgamate impastando bene. Formate una palla. Se l’impasto è troppo umido, aggiungete la farina. Mettete l’impasto a riposare in un sacchetto di plastica in frigo e lasciatelo lì per 40 minuti.

Per il riempimento, mescolate nel mixer il burro, lo zucchero in polvere e zucchero vanigliato (o la vaniglia). Aggiungete la farina e impastate con le mani fino a ottenere una massa omogenea. Se non abbastanza friabile, aggiungete altra farina.
Riprendete l’impasto dal frigo e lasciatelo acclimatare qualche minuto. Stendete l’impasto il più sottilmente possibile, senza romperlo (non è necessario che sia trasparente).

Stendete il ripieno e arrotolate il tutto (per più praticità, possibile dividere inizialmente l’impasto ed il ripieno in 3).
Su un foglio di carta forno posate il rotolo. Spennellate con un po’ di yogurt per colorare in cottura.
Tagliate i rotoli direttamente sul foglio di cottura in pezzi di 2,5 cm di larghezza. Spostate leggermente i pezzi, distanziandoli, affinché si cuociano meglio. Mettete la teglia con il Gata in forno preriscaldato a 200°, per 10 min, quindi riducete la temperatura a 180 ° C e cuocete fino a fine cottura per circa 30 minuti (dipende dal forno, ma può capitare di doverlo tenere in forno anche per un’oretta, ma state attenti a non farlo seccare, al massimo coprite il dolce con della carta forno. L’importante è che dentro si cuocia bene).

Servite caldo o freddo, al tè. 😊

gata, dolce armeno
gata, dolce armeno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.