Burrata vegan

Per tre mozzarelle.
Ingredienti:
250 g di panna da cucina,
125 g di bevanda vegetale (una bevanda vegetale a scelta tra soia, mandorle, avena, l’importante è che non sia dolce)
80 g di olio di cocco,
2 cucchiaini di sale fino da cucina
6 cucchiaini di farina di tapioca,
1 cucchiaino di agar agar,
1/2 cucchiaino di gomma di xantano.
2 cucchiaini di lievito alimentare in scaglie.

Per il ripieno, il cuore della burrata: Tofu, panna da cucina, sale.


Acqua ghiacciata in una bacinella. 3 pezzi di pellicola trasparente per
formare le mozzarelle.

Per prima cosa prepara 3 pezzi di pellicola trasparente da cucina, dalla dimensione un quadrato di 25 cm per lato.

Versa dell’acqua freddissima in una ciotola, che servirà a formare le mozzarelle.

Per il ripieno schiaccia il tofu formando dei fiocchi, aggiungi la panna da cucina e un pizzico di sale.

In un pentolino sciogli su fiamma dolce l’olio di cocco (se è allo stato solido), e aggiungi la bevanda vegetale, la panna, l’agar agar, il lievito alimentare in scaglie e il sale. Fai cuocere qualche minuto e aggiungi la farina di tapioca e la gomma di xanthano. Mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno, fai addensare fino a che il composto non si stacca alle pareti del pentolino.

Spalma il composto caldo con una spatola su un pezzo di pellicola trasparente che hai precedentemente ritagliato. Aggiungi al centro del composto due cucchiaini di fiocchi di tofu, e chiudi formando una palla, aiutandoti con la pellicola. Serra bene la pellicola formando una goccia, per evitare che vi penetri l’acqua, e inserisci la burrata calda nell’acqua fredda. Segui la stessa procedura fino a terminare il composto. Lascia raffreddare le burrate nell’acqua per una mezzora e poi servile condite con olio evo e pepe nero tostato e pestato.