Mochi, dolci giapponesi

Era tanto che volevo provare a fare i mochi, li conoscete? Son dei dolcetti giapponesi davvero saporiti, leggeri e facilissimi da fare. In dispensa avevo del riso glutinoso, ingrediente indispensabile per questa ricetta, ma mi mancavano i fagioli azuki, con cui si fa una deliziosa marmellata dolce da usare come ripieno per i mochi. Ma non mi son persa d’animo così ecco un ripieno alternativo: prugne secche!!
Ecco la ricetta davvero semplice, dopodiché ne diventerete dipendenti, come me! Vi ho avvisati! Soprattutto vi potrete divertire ad immaginare di essere uno chef giapponese, a me almeno capita di farlo e per qualche ragione i mochi mi sembrano più buoni.. ma ora ciancio alle bande, ecco la ricetta!

Mochi con frutta secca

80gr di farina di riso glutinoso
90ml di acqua
25gr di zucchero semolato

50g prugne secche
Poca Acqua o latte vegetale per creare una cremina
Cannella qb
Cacao in polvere qb

amido di mais qb

In una ciotola mettete la farina di riso l’acqua e lo zucchero e mischiare bene, deve risultare un composto liscio. Versate il composto in un padellino e fatelo cuocere per qualche minuto continuando a mischiare. Il composto è pronto quando si stacca dalle pareti del padellino.
Nel frattempo prendete le prugne, cannella, filo di acqua o bevanda vegetale e frullateli fino a renderli una crema. Versate la crema ottenuta in un recipiente e aggiungeteci del cacao amaro in polvere  fino a ottenere una pasta malleabile e manovrabile con le mani.
Versate l’impasto di farina di riso cotto su un piano di lavoro e prelevate delle piccole porzioni da cui stenderete dei cerchi.
Dalla pasta di prugne fate delle palline e mettetele al centro di ogni cerchio di impasto di riso. Chiudete completamente formando i mochi e passate i dolcetti ottenuti con dell’amido di mais.

Enjoy!