Cena per la Vigilia del Natale ortodosso a Mosca

Oggi qui a Mosca si festeggia il Natale ortodosso. Durante il periodo sovietico la festa più importante era il capodanno, sera in cui ci si sedeva attorno ad un tavolo, tutti insieme e ci si scambiavano i regali. Dopo il 1991, la religione ortodossa è tornata ad essere molto praticata e molto sentita. Ma segue un calendario liturgico diverso da quello gregoriano, utilizzato dal resto del mondo, segue il calendario giuliano. La differenza tra i due calendari in questo secolo è di 13 giorni.
Ieri sera, con la mia famiglia, abbiamo festeggiato la Vigilia del Natale. Avevo pensato di preparare delle gustose lasagne, ma fuori c’erano 28° sotto zero, ed io avevo poca voglia di uscire per comprare il necessario (latte di soia, lenticchie per fare un ragù o le lasagne stesse..). Come complicarsi la vita, direte voi.. 😁😁😁
Così ho improvvisato, ho aperto il frigo ed ho cucinato delle lasagne con quello che c’era: patate, spinaci, carota, cipolla, aneto ed un paio di fettine di formaggio di soia. 😊

Questa la ricetta per la besciamella verde:
500ml di brodo vegetale (carota, cipolla ed aneto)
60g di farina
40g di olio di semi
Sale e pepe q.b.
100g di spinaci freschi o surgelati

Patate q.b. per fare le sfoglie della lasagna

procedimento:
Fai un brodo con la cipolla e la carota e qualche ciuffo di aneto fresco (naturalmente utilizza gli ingredienti che hai a disposizione, io avevo solo questi). Quando il brodo è pronto, in una casseruola metti la farina e l’olio di semi, tostali qualche istante, girando continuamente ed aggiungi il brodo senza le verdure. Mescola fino alla consistenza desiderata per fare la besciamella. Nel frattempo fai saltare con una cipolla gli spinaci freschi, mondati (o surgelati). Una volta pronti fai con questi ultimi una crema ed aggiungila alla besciamella. Fai una crema anche con le verdure cotte nel brodo (ma puoi anche omettere questo passaggio o tagliarle ed inserirle a pezzetti nelle lasagne). Taglia a listarelle sottili le patate crude e componi la lasagna. Uno strato iniziale di besciamella verde, uno strato di patate, poi ancora besciamella, patate e così fino alla fine. Sull’ultimo strato metti sparsa la crema di verdure del brodo, qualche pezzetto di formaggio di soia, timo e qualche goccia di olio evo. Inforna a 200° fino a che le patate non risultano morbide, con la prova stecchino, più o meno 30′.
Gusta e fammi sapere cosa ne pensi! 🙂

E Buon Natale! С рождеством Христовым!

img_20170106_200219_218 img_20170106_224506_355

  • 496
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •