Fagottini con ortica

Evviva!
E’ da poco passato l’equinozio ed è ufficialmente primavera! La natura si risveglia e piano piano il mio orto ed anch’io con lei..
La primavera è una delle stagioni che preferisco, anche se ammetto di preferirle tutte, perché in ciascuna amo alla follia delle caratteristiche, colori, sapori, odori, che le contraddistinguono..
Una delle cose belle della primavera, sono le tenere piantine spontanee che si possono raccogliere, cucinare e mangiare.. come l’ortica per esempio, così ecco una ricetta 🙂

220g di farina
75g di acqua
75 di olio
pizzico di sale
100g di ortica (o spinaci o bieta o patate e formaggio, o patate e cipolla o zucca)
1 cipolla
olio e sale q.b.
semi di sesamo q.b.

In una ciotola amalgama prima gli ingredienti secchi e poi quelli liquidi. Lavora l’impasto qualche minuto e lascialo riposare una mezz’oretta in frigo, coperto da una pellicola trasparente. Nel frattempo prendi l’ortica fresca, puliscila (attenzione alle mani!!!) in acqua fredda e sbollentala in acqua per un paio di minuti o fino a che non si ammorbidisce. Falla scolare, asciugala e tagliala a pezzi. Trita la cipolla sottilmente, soffriggila fino a doratura ed aggiungi l’ortica, cucinandola per 8’/10’ o fino a che non si insaporisce.

Riprendi l’impasto, stendilo fino a 2 mm e con un coppapasta o bicchiere ritaglia dei cerchietti. In ciascuno di questi al centro metti un po’ di ripieno e chiudi a mezzaluna, facendo bene pressione sui bordi per evitare che si aprano in cottura. Metti le mezzelune su una leccarda da forno, ricoperta da carta forno e sulla sommità di ognuno poni dei semini di sesamo. Infornare a forno preriscaldato a 180° per 20’.

15327365_1255776514497040_5351143450973856269_n

  • 496
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •